PSA SECH in numeri
5
Gru di banchina
287,000
TEU movimentati nel 2021
916
Media cntr/giorno 2021
228
Dipendenti diretti
PSA SECH, situata nell’area del Bacino di Sampierdarena, con una capacità massima annua di 550.000 TEU si posiziona tra i principali terminal di import/export in tutto il Paese.

La posizione ideale del porto in cui opera e la sua ubicazione, che consente una prossimità strategica agli accessi via mare, ferrovia e terra, costituiscono una base ottimale per le operazioni di sbarco e imbarco e per i collegamenti terrestri con i nodi logistici, favorendo logiche di penetrazione verso le aree produttive del nord Italia e sud Europa.

Il cuore pulsante delle attività è il parco operativo nel quale vengono coordinate e svolte le operazioni di movimentazione di container, core business di PSA SECH.
Le operazioni del ciclo base sono integrate da una gamma completa di servizi ausiliari e supportate da tecnologie all'avanguardia nel campo della trasmissione elettronica delle informazioni (EDI).

Gli investimenti della società, insieme a quelli del Porto di Genova, hanno permesso in questi ultimi anni di innalzare il livello qualitativo al fine di consentire un transito più veloce e sicuro della merce permettendo al terminal di consolidare la propria posizione nel mercato portuale del Nord Tirreno. In questo contesto, sono stati recentemente portati a completamento dragaggi che hanno portato la profondità in banchina a -15 metri, così da poter continuare a lavorare navi di grandi dimensioni (14.000 TEU).
Certificazioni

L’azienda opera in porto nel rispetto degli standard UNI EN ISO 9001:2015, UNI ISO 45001:2018 e UNI EN ISO 37001:2016, (certificati da RINA), con certificazione AEO Full (Authorised Economic Operator Full) e in conformità con ISPS Code (International Ship and Port Facility Security Code).

Info Traffico
Meteo

Genova

17°C
foschia
Umidità 91%